RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Biografia di Lewis Hamilton | Pilota britannico.

ADS

(Lewis Carl Hamilton); Tewin, 1985) pilota britannico di Formula 1, il campione del mondo nel 2008. Nell'ultimo Gran Premio del 2008, sul circuito di Interlagos del Brasile e in un tratto finale molto disputato, ottenne il suo primo titolo mondiale, diventando campione di 23 anni più giovane di storia della specialità. Si desquitaba pure dalla delusione della stagione precedente, quando, nonostante la partenza come delle mete preferite, ha finito per perdere il titolo anche l'ultimo giorno.

Lewis Hamilton
Figlio di Anthony Hamilton, un immigrato caraibico dall'isola di Grenada e Carmen Lockhart, di nazionalità britannica, suo padre ha messo il suo secondo nome (Carl) come tributo al suo grande idolo, l'atleta Carl Lewis. All'età di dodici anni si trasferì a Stevenage (Hertfordshire), dove suo padre aveva depositato con la seconda moglie, Linda, con il quale aveva sposato quando Lewis aveva solo due anni. Lì egli sarebbe concepire Linda Nicholas, affetti da paralisi cerebrale, quali Lewis sarebbe dedicare tutto il loro affetto e vorrei che non fosse perso vivere qualsiasi delle loro competizioni.
Suo padre era emigrato per cercare un futuro migliore per la sua famiglia e ha dovuto lavorare sodo. Impiegato in ferrovie pubbliche, più di 12 ore al giorno di lavoro e nelle scuole di notte serale, anche frequentate per istruzione in diverse materie. A lungo termine fortuna avrebbe sorriso, anche se nulla poteva fargli dimenticare l'immagine di Lewis spingendo la sedia a rotelle del suo secondo figlio nel paddock. Lewis ha studiato elementari presso la John Henry Newman School, dove quel bambino iperattivo era solita vittima di insulti razzisti. Non è terrorizzato e presto si guadagnò il rispetto dei suoi compagni per diventare un karateka consumato. Suo padre, per placare il suo temperamento, aveva risparmiato per comprare un kart a portata di mano. E subito mostrò una grande abilità.
Erano tempi duri, tuttavia. Il padre, a causa del colore della loro pelle, non riusciva a trovare qualcuno che vorrebbe sponsorizzare il vostro bambino per questo potrebbe dimostrare le loro abilità. Sei malato e stanco di piazzole circuiti senza successo. Infine si decise di iscrivere come privato nel campionato kart britannico del 1995. Lewis ha vinto, e suo padre fu costretto a chiedere una tuta in prestito per frequentare il gala dei premi Autosport, che raccolse il trofeo e strizzò l'occhio suo occhio Onnipotente Ron Dennis, il modello di McLaren-Mercedes.
Lewis non gesto passato inosservato e si avvicinò il Tycoon per chiedere il suo autografo e ti intrigo con una frase in quel momento nulla convincente: "un giorno verrà eseguito e vincere con la McLaren". Dennis, con un sorriso ironico, le porse una carta con il suo telefono e gli disse: "Chiamatemi entro nove anni". Sarebbe l'inizio di una brillante carriera come pilota, perché solo tre anni più tardi era il proprio Dennis che ha chiamato per reclutare a quel bambino come parte integrante del suo programma di giovani artisti promettenti, a un tempo quando la squadra aveva vinto il mondiale di Formula 1 con Mika Häkkinen.
Dopo i suoi successi nel Karting, Hamilton è diventata la beniamina di Dennis, che ha fatto fare il salto in monoposto nel 2001, in uno dei test che iniziano per forgiare i futuri piloti di Formula 1, la serie di inverno di Formula Renault. Nel suo debutto fu in quinta posizione, contro i piloti più anziani. Progressi compiuti nel 2002 ha vinto tre prove con la Manor Motorsport e saliranno sul podio finale come terzo. L'anno seguente ha già vinto il titolo con Manor.
Tale categoria è stata fatta piccola nonostante la sua giovinezza, così nel 2004 e nel 2005 ha funzionato nella Euroseries di F-3, che è diventato campione nella sua seconda stagione. Questo gli permise di competere nella GP2, preludio di Formula 1 nel 2006. Ha vinto il titolo con SAG davanti a Nelson Piquet Jr., che più tardi avrebbe coincidere nella massima categoria. Che sogno di vittoria al suo debutto convinto Dennis per passare alla Formula uno con la McLaren, con un contratto spettacolare per un rookie. E già nel 2007 avrebbe potuto essere campione e il primo a vincere il titolo nel suo primo anno nella specialità. Ma rimanevano problemi durante tutta la stagione con i compagni di squadra (lo spagnolo campione Fernando Alonso), insieme con l'inesperienza di Lewis, lo ha condotto a perdere il titolo all'ultimo Gran Premio.
Nel 2008, già con Alonso torna alla Renault, ha agito più saggiamente, anche se ha continuato a commettere errori grossolani. Ma è riuscito a raggiungere l'ultima gara, il Grand Prix di Interlagos (Brasile), con pochi punti di differenza sul brasiliano Felipe Massa. Se la Massa ha vinto e Hamilton non ha superato la sesta posizione, il pilota brasiliano proclamato campione.
È stato un finale incredibile, come all'ultimo giro Massa stava conducendo e Hamilton era sesto. Massa ha attraversato il primo gol e dietro è venuto Hamilton in sesta posizione. In Ferrari paddock festeggia perché il titolo quando improvvisamente apparve la McLaren di Hamilton in quinta posizione, che gli ha dato abbastanza punti per sorpassare da uno per il pilota della Ferrari. Ed è che, quando manca solo 150 metri, Hamilton davanti a tedesco Timo Glock. Nonostante la pioggia, Glock correva con gomme da asciutto, che gli ha fatto perdere 18 secondi al giro. Hamilton, già campione, ha detto: "Era convinto che avanzerebbe al Glock prima di raggiungere l'obiettivo". Dennis e il «padrone» della Formula uno, Bernie Ecclestone, ha avuto quello che desiderava: un campione britannico, non visto dai tempi di Damon Hill (1996).
In più per conquistare il titolo, Hamilton aveva accumulato diversi record. Il primo pilota di colore è stato campione e il più giovane nella storia, con 23 anni, 9 mesi e 26 giorni (così soppiantando per Fernando Alonso, con 24 anni, 1 mese e 27 giorni). Dopo l'esecuzione di 35 Grand Prix, era riuscito 13 pole position (6 di loro durante l'anno del suo debutto, record assoluto). Aveva anche nelle sue 4 vittorie nell'anno del suo debutto, marchio che è uguale a quella di Jacques Villeneuve, ed era, fino a quando non finisci la stagione 2008, il pilota con il migliori media punti all'anno (103,50, seguita da lontano dall'heptacampeon Schumacher, con 85,50).
Sua brillante carriera, combinato con suo fotogenico e sua autostima nelle conferenze stampa, hanno reso uno degli atleti più popolari del Regno Unito (ospitato fino a Regina Isabella II) e uno dei più ricchi. Non invano, dopo proclamandosi campione, Ron Dennis presentato un assegno in bianco in modo che il pilota ha quantificato. Non essere tagliato: 138 milioni dollari per i prossimi cinque anni, le commissioni separate.

A bordo della sua McLaren
Anche se turbolento amore gli affari sono stati attribuiti lui con la famosa top model come Naomi Campbell, o Sara Djjeh (figlia del proprietario di Tag.Heuer e co-proprietario della McLaren), poi mantenuto un rapporto molto formale con Nicole Scherzinger, cantante e leader del gruppo The Pussycat Dolls. Amante della musica, ascoltare soprattutto hip-hop, reggae e funky e nel suo tempo libero a suonare la chitarra e una batteria di nuova generazione. Se il programma lo permette, partecipare sua ragazza i tour di gruppo. A pochi anni fa anche il coraggio di partecipare come attore in una rappresentazione, ma la sua performance fu così criticato che fin da ora non essere profuso su spettacoli pubblici.
Lui è un fan di grande potenza e auto di lusso. Tra gli altri, ci sono parecchie marche di auto di lusso nel suo garage, ma il suo sogno, dopo il primo titolo, era di guadagnare almeno altri due che Ron Dennis ha dato, come promesso, il McLaren F1 LM arancione colore visto in una rivista quando avevo dieci anni. E ' stato quindi valutato a $ 10 milioni. Pochi, rispetto a ciò che poteva vincere in futuro se sai assimilare fama e raggiunto a superare i sette titoli di Michael Schumacher.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

ADD THIS