Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2016

Ceramica a Figure nere > Origini e storia

Antica (che prende il colore delle raffigurazioni su ) era il primo prodotto in c. 700 A.C. e poi adottato dai pittori di ceramica Attica, dove sarebbe diventato lo stile decorativo dominante da 625 A.C. e consentire di a dominare il mercato della ceramica per i successivi 150 anni. Laconia era un terzo, seppur minore, produttore dello stile nella prima metà del VI secolo A.C.. Più di 20.000 navi superstiti figure nere rendono possibile non solo per individuare artisti e studios, ma forniscono anche la più antica e le pratiche più diverse rappresentazioni della , religiose, sociali e sportive. I vasi di ceramica sono anche uno strumento importante nel determinare la cronologia dell'antica .
SviluppoEvoluzione dal precedenza disegni geometrici su terraglie, la tecnica a figure nere raffigurati animali (più favoriti a Corinto) e figure di sagoma umana (preferiti a Atene) in dettaglio naturalistico. Prima di sparare, un pigmento nero brillante di cloruro di potassio, arg…

Boudicca > Origini e storia

era la Regina della tribù degli Iceni dell'Anglia orientale di moderno-giorno, , che guidò una rivolta contro nel 60/61 CE. Il re di Iceni, Prasutago, un indipendente alleato di Roma, diviso la sua tenuta tra le sue figlie e re di Roma. Quando Prasutago morì, tuttavia, sue terre sono state scattate da Roma e Iceni persero il loro status come alleati. Quando sua moglie, Boudicca, ha obiettato a questa azione lei è stata frustata e violentata due figlie. Ha montato una rivolta contro Roma che ha lasciato l'antica di Camulodunum, Londinium e Verulamium in rovina e oltre 80.000 cittadini romani dei morti in Gran Bretagna. Lei fu sconfitta nella di Watling Street dal romana Governor Gaius Paolino principalmente dalla sua scelta giudiziosa di battlefield e permettendo il suo esercito di tagliare la propria via di fuga da circondare loro posteriore con i loro carri, gli animali e le famiglie. Budicca si dice che hanno commesso il suicidio per avvelenamento se stessa dopo la…

Bronzo > Origini e storia

Il bronzo era significativo a qualsiasi cultura che lo incontrasse. Era una delle leghe più innovative dell'umanità. Strumenti, armi, armature e vari materiali da costruzione come piastrelle decorative in erano più duro e più resistente rispetto ai loro predecessori di pietra e rame ("Calcolitico"). Inizialmente bronzo era fatto di rame e arsenico al bronzo arsenico forma. Fu solo più tardi che è stato utilizzato tin, diventando l'unico tipo di bronzo nella fine del 3 ° millennio A.C..
I bronzi di lega di stagno più presto risalgono alla fine del 4 ° millennio A.C. a (Iran) e alcuni siti antichi in Luristan (Iran) e in (Iraq). Rame e minerali di stagno si trovano raramente insieme (eccezioni includono un antico sito in Thailandia e uno in Iran), quindi lavoro serio di bronzo ha sempre coinvolto il . In , la fonte principale per lo stagno era la Gran di depositi di minerale in Cornovaglia. Commercianti fenici visitato Gran Bretagna commercializzati dal per lo st…

Brahma > Origini e storia

è il Dio creatore . È anche conosciuto come il nonno e come un equivalente successive di Prajapati, il primo Dio primordiale. Nelle prime fonti indù come il Mahabharata, Brahma è supremo nella triade di divinità indù grande che include e .
Brahma, a causa del suo status elevato, è che meno coinvolta nei miti pittoreschi dove dèi assumono forma umana e carattere, ma è piuttosto un ideale generalmente astratto o metafisico di un grande Dio. In successive Puranas (poemi epici indù) Brahma non è adorato e altri dèi sono assegnati i suoi miti, anche se egli mantiene sempre il suo status di Dio creatore. Epiteto di Brahma è ekahamsa, un cigno. Sua vahanam ('veicolo') è un pavone, cigno o oca. Egli è onorato ancora oggi con una cerimonia annua presso il luogo di pellegrinaggio di Pushkar nel Rajasthan, e lui rimane una figura popolare nel sud-est asiatico, soprattutto in Thailandia e Bali.
Brahma, il creatoreAll'inizio, Brahma dall'uovo cosmico d'oro ed ha quindi c…

Djed > Origini e storia

Il djed è un antico simbolo egiziano per la stabilità che presenta prominente in arte egiziana e l'architettura in tutta la storia del paese. "Stabilità" dovrebbe essere inteso a significare non solo un equilibrio stabile ma l'immutabilità e permanance. Il simbolo è una con un'ampia base che si restringe come si sale a un capitale ed è attraversato da quattro linee parallele. La colonna e le linee sono a volte brillantemente verniciate e altre volte monocromatico. Il djed appare per la prima nel (c. 6000-3150 A.C.) e prosegue attraverso la dinastia tolemaica (323-30 A.C.), l'ultima dinastia a governare l' prima divenne una provincia dell' .
Il djed è spesso trascurato in arte egiziana e soprattutto in architettura, semplicemente perché è così onnipresente; il djed compare sul pareti, pilastri, fogli di papiro dipinto e soprattutto sarcofagi, architravi (trave principale che poggia su pilastri), mura del palazzo. Una volta si avverte il djed e s…

Temistocle > Origini e storia

Temistocle (c. c. 524 - 460 A.C.) è stato un politico ateniese e generale (strategos) cui l'enfasi sulla potenza navale e militare competenze erano strumentali durante le guerre persiane, vittoria in cui ha assicurato che la è sopravvissuto mai sua più grande minaccia. Come lo storico ha dichiarato nella sua storia della, ' Temistocle era un uomo che ha esibito il più indubitabile segni del genio; Infatti, in questo particolare ha un reclamo su nostra ammirazione abbastanza straordinario e senza precedenti. " (1.138.3). un brillante stratega e politico canny era forse un po' troppo assetato di gloria e la potenza per il suo bene ma Temistocle era, senza dubbio, una delle figure più importanti e vivaci della classica .
Primi anni di vitaVita di Temistocle è descritto da tre importanti fonti antiche: (c. c. 484 - 425 A.C.), Tucidide (c. c. 460 - 399 A.C.) e (c. 45 CE - CE c. 120). I primi due sono positivi e lodano il generale intelligenza e ingegno, mentre …

Ingegneria romana > Origini e storia

I Romani sono noti per la loro notevole abilità di ingegneria, siano essi strade, ponti, tunnel o loro acquedotti impressionanti. Loro costruzioni, molti dei quali ancora in piedi, sono un testamento al loro ingegno e abilità superiori di ingegneria. Ingegneri è migliorato di più grandi idee e invenzioni per introdurre un gran numero di innovazioni. Hanno sviluppato materiali e tecniche che ha rivoluzionato il ponte e la costruzione degli acquedotti, perfezionato le armi antiche e sviluppato nuovi, mentre inventando macchine che imbrigliato la potenza dell'acqua. Realizzazioni di ingegneria romane generato molta ricchezza e prosperità, migliorare la vita quotidiana dei Romani e aiutare a mantenere la sua posizione dominante in e nel per secoli.
ACQUEDOTTIAcquedotti, già esistevano nel per secoli prima della costruzione del primo , l'Aqua Appia nel 312 A.C. di Roma. I Romani, tuttavia, ha introdotto molte innovazioni che hanno permesso loro di costruire acquedotti…

Periodo di Jomon > Origini e storia

Il è la prima epoca storica della storia giapponese, iniziato circa 10.000 A.C., in concomitanza con il in e Asia, e terminato circa 300 A.C., quando iniziò il periodo Yayoi. Il nome Jomon, significato 'cavo contrassegnato' o 'fantasia', deriva dallo stile di realizzate in quel periodo. Anche se l'intero periodo è chiamato Jomon, varie fasi possono essere identificate basato sulla stile e destinazione d'uso della ceramica.
Insediamento e vittoLe persone che è venuto a quello che sarebbe stato conosciuto oggi come il Giappone ha fatto prima così vicino alla fine dell'ultimo periodo glaciale, o l'era glaciale, più probabile mentre branchi di animali seguente sopra ponti di terra formata durante il periodo glaciale. Quando il clima riscaldato e i ponti di terra è sparito, il popolo di Jomon presto-to-be si trova su un'isola. Con i branchi di animali tagliati fuori dalle loro patrie morendo, le persone di Jomon utilizzato caccia e raccolta p…

Seconda dinastia egizia > Origini e storia

La seconda dinastia (c. c. 2890-2670 A.C.) rosa dal tumulto che si è concluso il primo e fu segnato da (o, almeno, difficoltà interne) rivolte in tutto. La causa precisa di questa agitazione civile non è chiara come fonti per questo periodo sono confusi e persino le date dei governanti sono inaffidabili. Alcuni dei nomi dei re dati da Manetho non sono supportate da alcuna evidenza archeologica e può essere duplicazioni dei righelli precedenti sotto altri nomi. Durante la dinastia secondo, sviluppi nella cultura e nella espansione militare continuarono, soprattutto in Nubia, ma tra alto e basso Egitto sembra hanno occupato molti dei governanti e la nazione potrebbe hanno diviso anche durante questo periodo.
Tempi incertiA causa di qualsiasi sollevazione nazionale stava succedendo, la storia della II dinastia è difficile da leggere. Studiosi, storici e archeologi sul periodo ripetutamente utilizzare termini come "si ritiene", "forse", "forse", &q…

Meleagro > Origini e storia

(: Meleagros) è un eroe della che notoriamente guidò una spedizione per uccidere il cinghiale calidonio che stava terrorizzando il Regno di Oineo in Aetolia in centrale-occidentale della . Che compaiono nell' Iliade di e l'epica successiva il Ehoiai e Minyas, la storia era un soggetto popolare nell'arte greca e più tardi da decorazione ai sarcofagi scolpiti.
La caccia al cinghiale calidonioLa storia di Meleagro è la prima volta nel del libro 9 di Omero Iliade, anche se la tradizione orale è probabilmente molto più antica. Il racconto, per l'ultima volta da Omero, è raccontato da Phoenix al fine di convincere a desincronizzazione i combattimenti durante la . Achille era seccata che Agamennone, capo dell'esercito greco, aveva rubato la sua bella - premio Briseide. Con le cose non vanno bene, i greci disperati inviati un'Ambasciata di e Phoenix per convincere il più grande guerriero greco nella mischia desincronizzazione. Di conseguenza, Meleagro e la cacc…